Ancora Coutinho: “All’Inter non giocavo, con Rodgers invece…”

Articolo di
23 maggio 2015, 16:55
Philippe Coutinho

Non riesce proprio a mandare giù la sua sfortunata esperienza all’Inter Philippe Coutinho: l’attaccante brasiliano del Liverpool ha rilasciato un’intervista al Liverpool Echo dove ha elogiato il suo attuale allenatore Brendan Rodgers, che lo volle personalmente con sè nel gennaio 2013.

GRAZIE BRENDAN – «Sono molto grato a Rodgers, nel mio club precedente non avevo molte occasioni di dimostrare le mie qualità, opportunità che lui invece mi ha dato al Liverpool. Penso che sia l’uomo giusto per la squadra, il mio desiderio è quello di alzare dei trofei insieme a lui: sono sicuro che il prossimo anno sarà migliore di quello che sta per concludersi».

Coutinho arrivò all’Inter nell’estate del 2010 dal Vasco De Gama con Benitez in panchina, e rimase fino al gennaio del 2013 quando, sotto la gestione Stramaccioni, venne ceduto al Liverpool per 13 milioni di euro. In mezzo un’esperienza in prestito all’Espanyol dal gennaio a giugno 2012.