Abete: “Quattro squadre in Champions, bellissima notizia”

Articolo di
26 agosto 2016, 17:37
Abete

L’ex presidente della Figc ha commentato con entusiasmo la riforma della Champions League che garantirà all’Italia quattro posti nella massima competizione europea a partire dal 2018

La decisione odierna della Uefa rivoluziona la Champions League e soprattutto cambia drasticamente le prospettive dell’Italia nella massima competizione europea. Col nuovo format, infatti, il nostro paese avrà quattro posti garantiti a partire dal 2018, una novità che viene salutata con entusiasmo da Giancarlo Abete, ex presidente della Figc e attuale vice presidente della Uefa. Ecco le parole di Abete a Tuttomercatoweb: «Per l’Italia è una bellissima notizia. Mantenendo o migliorando il ranking avremo quattro squadre sicure. A oggi siamo certi di averne due, la terza non sempre, anzi, quasi mai riesce a passare i preliminari, come accaduto alla Roma in questa stagione. Di fatto è come guadagnare 1,7 posti per la Champions League, la nostra tradizione è negativa. Oltretutto elimina il rischio di una programmazione difficile per i club impegnati ai playoff: questo perché organizzare una stagione senza avere la certezza economica della qualificazione alla fase a gironi e senza quella economica determina una programmazione complessa sul mercato e sulla organizzazione societaria».

Facebooktwittergoogle_plusmail