ESCLUSIVA – Ranocchia: “Le difficoltà ci faranno crescere. Quest’anno…”

Articolo di
23 maggio 2015, 12:08
Ranocchia

Abbiamo intervistato in esclusiva per “Inter-news.it” il capitano dell’Inter Andrea Ranocchia. Con lui abbiamo parlato della sua prima stagione con la fascia di capitano, del suo sogno e anche di com’è cambiato il rapporto tra giocatori e tifosi con l’arrivo dei social network. Ecco le sue parole:

Quando ti hanno comunicato che saresti diventato il capitano dell’Inter che emozioni hai provato?

«È stata una grande emozione, non capita a tutti. Mi sento molto fortunato, mi offre la possibilità di crescere come uomo e come calciatore. Anche se comporta grandi responsabilità».

Il momento più bello da capitano?

«Spero sia quello che avverrà quando alzerò qualche trofeo».

Non è stata una stagione facile per l’Inter. Servirà in ottica futura?

«I momenti negativi non piacciono a nessuno, anche se sono i più esponenziali fattori di crescita. Serviranno anche questi».

La società anche nei momenti più complicati vi è sempre stata vicina. Quanto è stato importante per voi?

«È fondamentale la vicinanza dei maggiori vertici della società. Dà grande senso di responsabilità, di appartenenza e responsabilizza molto i giocatori e tutti quelli che lavorano per il club».

Hai avuto la fortuna di giocare con due grandi campioni come Samuel e Vidic. Che differenze ci sono tra loro due?

«Non solo con loro due ma ho avuto la fortuna di giocare con molti campioni e tutti mi hanno insegnato qualcosa, chi tecnicamente chi mentalmente. Samuel e Vidic sono due di questi».

Con l’arrivo dei social network come è cambiata la comunicazione con i tifosi? Vi permette di sentirli più vicini a voi?

«È cambiata radicalmente, prima i tifosi potevano solo incontrarmi per strada o allo stadio. Oggi sono sempre in contatto con noi e questo ci permette di farci conoscere come persone oltre che calciatori. Inoltre c’è molto più calore nel nostro rapporto anche se non esiste più la privacy».

 A conclusione di questa intervista non possiamo che ringraziare Andrea Ranocchia per quest’intervista e questa chiacchierata concessa a noi e ai lettori di Inter-news.it. La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è consentita solo previa citazione della fonte Inter-News.it.