Mancini vuole 8-9 acquisti: ecco tutti i possibili arrivi

Articolo di
1 giugno 2015, 16:58
Mancini

Terminata una stagione altamente deludente, l’Inter potrà dedicarsi completamente al calciomercato. Roberto Mancini ha espressamente chiesto 8-9 acquisti per completare la rosa in vista della prossima stagione. Scopriamo che tipologia di calciatore cerca il tecnico di Jesi e quali potrebbero essere i nomi giusti.

PORTE GIREVOLI – Innanzitutto va risolto il caso legato ai portieri: sia Handanovic che Carrizo potrebbero lasciare Appiano Gentile. Il profilo che cerca Mancini per sostituire il gigante ex Udinese è un calciatore di assoluta esperienza e carisma, che possa dar sicurezza alla difesa ed essere una figura chiave nello spogliatoio. In tal senso i nomi di Cech e Reina sarebbero ideali, mentre Perin sarebbe l’ennesimo giovane costoso che l’Inter non può permettersi di aspettare. Attuali anche nomi nel pieno della carriera come Begovic o Roberto. Come secondo portiere, invece, si cerca un profilo affidabile e low cost: Mirante potrebbe essere quello giusto.

DIFESA DA RIFONDARE – Le ultime partite della stagione hanno evidenziato come l’Inter abbia un serio problema in difesa. La poca esperienza unita alle evidenti carenze tecniche degli interpreti, costringeranno Ausilio e Mancini ad intervenire pesantemente sul mercato. Il tecnico cerca almeno un centrale e un terzino da schierare nell’undici titolare, poi un secondo centrale affidabile per completare il reparto. Negli ultimi giorni si è parlato con insistenza di Benatia: il centrale ex Roma sarebbe veramente il profilo ideale, ma bisogna capire che tesoretto l’Inter riuscirà a mettere da parte. Per il ruolo di terzino, si parla con insistenza di Alex Telles e Zukanovic, ma il vero sogno potrebbe essere Darmian. Fondamentale capire quanti calciatori lasceranno Appiano Gentile: in ogni caso uno tra Juan Jesus, Vidic e Ranocchia dovrebbe partire.

TOP PLAYER A CENTROCAMPO – Il centrocampo è, invece, il reparto che più di tutti potrebbe subire una vera e propria metamorfosi all’insegna della qualità. Si cercherà di completare il reparto con un innesto top: Yaya Tourè sembra ormai essere tramontato, ma la sensazione è che l’Inter tratterà comunque un profilo di primo piano per rinforzare la squadra. Kondogbia è forse il sogno del tecnico per fisicità e qualità, ma alla fine potrebbe davvero arrivare Allan che ha stupito tutti proprio in Udinese-Inter. Come secondo nome, l’Inter sembra essere orientata a riportare a Milano Thiago Motta. Il centrocampista garantirebbe la giusta esperienza e qualità e per questo motivo sarebbe probabilmente il nome ideale per completare la squadra.

CHI ACCANTO A ICARDI – Anche in attacco la sensazione è che si voglia acquistare un profilo top. I 35 milioni che sarebbero stati destinati a Dybala probabilmente non saranno tutti reinvestiti, ma la necessità di portare a Milano un calciatore abile nel dribbling e dal gol facile è chiara nelle idee di Mancini. Sono tantissimi i nomi fatti nelle ultime settimane: Cuadrado e Jovetic probabilmente sono le situazioni più calde, considerando che entrambi vorrebbero tornare in Italia. In particolare, la situazione legata al colombiano risulta decisamente intrigante, ma bisogna capire le reali richieste del Chelsea. L’Inter, però, è alla ricerca anche di un’ala low cost per completare il reparto: in tal senso, sembra quasi sicuro il ritorno di Biabiany, se dovesse realmente arrivare l’idoneità fisica. Caldissima, però, anche la situazione legata a Duda, giovane che piace tantissimo alla dirigenza nerazzurra.