Inter, ricomincio da… 25! Ma sono già 27, forse 28 (per ora)

Articolo di
1 luglio 2016, 21:32
Mancini Zhang Jindong

Questione di numeri, questione di date: oggi 1° luglio 2016 è iniziata ufficialmente la sessione estiva del calciomercato e l’Inter, in attesa di completare i primi grandi colpi firmati Suning, riparte da una rosa piuttosto numerosa tra novità e (momentanei) rientri

I 25 DI OGGI – L’Inter che oggi si “raduna” telematicamente può contare su una rosa folta, anche troppo: tre portieri, dieci difensori, cinque centrocampisti e sette attaccanti. Ben venticinque giocatori, tra cui una novità assoluta e tre rientri dai prestiti. L’unica novità per ora è Caner Erkin, ufficializzato nei giorni scorsi, mentre sono tornati alla base i sampdoriani Andrea Ranocchia e Dodò, oltre a Marco Andreolli, attualmente impegnato nel recupero dallo sfortunato infortunio subito a Siviglia. Tra i confermati, particolare soddisfazione per Tommaso Berni – che in giornata ha firmato il rinnovo per un’altra, probabilmente ultima stagione -, e il quartetto formato da Joao Miranda, Marcelo Brozovic, Eder e Rey Manaj, che sono stati riscattati ufficialmente dopo l’arrivo in prestito. Completano la rosa i seguenti giocatori: Samir Handanovic, Juan Carrizo; Jeison Murillo, Juan Jesus, Danilo D’Ambrosio, Davide Santon, Yuto Nagatomo; Gary Medel, Felipe Melo, Assane Gnoukouri, Geoffrey Kondogbia; Jonathan Biabiany, Ivan Perisic, Stevan Jovetic, Rodrigo Palacio e capitan Mauro Icardi.

I GIOCATORI MANCANTI – All’appello mancano, per ora, gli argentini Cristian Ansaldi ed Ever Banega, già messi sotto contratto, anche se per questioni burocratiche bisognerà aspettare ancora qualche ora prima di dare l’annuncio ufficiale. Con il loro innesto la rosa dell’Inter da venticinque elementi passerà a ventisette, un numero fin troppo elevato per i gusti di Roberto Mancini, che aspetta qualche cessione – possibilmente non dolorosa – affinché possano essere inseriti altri giocatori di livello a innalzare la qualità della compagine nerazzurra per la stagione 2016/17. Tra questi non dovrebbe figurare Gianluca Caprari, già interista al pari dei due argentini sopracitati, ma destinato a tornare a Pescara per giocarsi le proprie chance da protagonista in Serie A, dopo l’ottima stagione culminata con la promozione dalla Serie B. Caprari sarebbe il giocatore numero ventotto, ma non è detto che tale slot possa essere occupato nelle prossime ore da un altro talento: nelle ultime ore è spuntato il nome di Marko Pjaca, nel frattempo si attende una risposta da Domenico Berardi e si continua il pressing sulla stellina verdeoro Gabriel Jesus. Chissà. Rispetto a ieri, la rosa dell’Inter non presenta più due giocatori, tornati alle rispettive squadre dopo il prestito annuale: Alex Telles (Galatasaray) e Adem Ljajic (Roma). Nei prossimi giorni saranno altri i giocatori ad andare via e la rosa dovrebbe essere addirittura dimezzata rispetto ai ventisette elementi attuali: il mercato inizia solo oggi e durerà due mesi, l’Inter è già pronta a dar vita a un viavài notevole. Firmato Suning, ovviamente.