E’ magia a centrocampo: i Fantastici 4 pronti a decollare

Articolo di
17 luglio 2015, 22:41
kovacic

L’ultima amichevole contro il Carpi e in generale tutta la preparazione estiva a Brunico hanno messo in evidenza tutto il talento presente nella rosa nerazzurra al centro del campo. Ragazzi giovani e di gran talento sono pronti a prendere per mano l’Inter per far decollare il nuovo progetto di Roberto Mancini: analizziamo singolarmente i “Fantastici 4″

KONDOGBIA, IL CENTROCAMPISTA TOTALE – E’ stato il grande colpo estivo dell’Inter sul mercato e i tifosi nerazzurri si stanno già leccando i baffi ammirando le prime giocate del centrocampista ex Monaco. Kondogbia rappresenta l’equilibrio perfetto tra fisicità e qualità al centro del campo, il futuro e il presente del club nerazzurro. Contro il Carpi il nuovo numero 7 ha palesemente preso in mano la squadra con il gusto per le giocate complicate e la praticità che solo i migliori dimostrano. In attesa di match probanti, Kondogbia è assolutamente promosso.

KOVACIC, GENIO E MAGIA – Lo stiamo aspettando ormai da qualche anno, tanto che alcuni dicono addirittura di aver terminato la pazienza nei confronti del maghetto di Linz. In realtà, in molti dimenticano che Kovacic è solo un classe 1994 e che in diverse occasioni nella scorsa stagione ha preso in mano il centrocampo nerazzurro con giocate di enorme qualità e  classe. E’ assolutamente fisiologico essere incostante per un calciatore ancora così giovane, ma la convinzione è che, sotto l’ala protettiva di Roberto Mancini, Kovacic possa finalmente sprigionare il suo genio, sia da regista che da mezzala.

BROZOVIC, LA CONCRETEZZA – Non solo genio, talento e fantasia: Marcelo Brozovic riequilibra il centrocampo nerazzurro con la sua straordinaria concretezza e con le sue capacità di svolgere diligentemente la doppia fase. Nei primi sei mesi in nerazzurro, Brozovic, tra alti e bassi, ha imparato a conoscere la Serie A e il suo nuovo club: il prossimo anno potrebbe essere quello della consacrazione, forse con qualche gol in più rispetto al recente passato.

GNOUKOURI, LA PUREZZALa recente intervista ad Inter Channel dimostra tutta la purezza umana del giovanissimo talento del centrocampo nerazzurro. Purezza che si tramuta sul campo in un talento cristallino, legato agli amati colori nerazzurri e pronto a divenire il perno del futuro nel centrocampo nerazzurro. Nella scorsa stagione ci ha dimostrato di essere un predestinato, nel precampionato si sta confermando uno dei migliori registi del futuro: se resterà all’Inter, siamo certi Roberto Mancini gli concederà il giusto spazio in campo.