Villa: “Inter, 150 milioni! Berardi e Bernardeschi più di Sánchez”

Articolo di
8 aprile 2017, 00:31
Thomas Villa

Il giornalista di Rai Sport Thomas Villa ha spiegato, in un servizio andato in onda durante la puntata di stasera di “Zona 11 PM Mercato”, le strategie di Suning per la prossima campagna acquisti e cessioni dell’Inter. Queste le sue considerazioni in merito.

MERCATO FARAONICO«Centocinquanta milioni di euro per rifare l’Inter. Il gruppo Suning è pronto a investire massicciamente per riportare l’Inter ai vertici del calcio italiano. Il problema però riguarda una squadra che, contrariamente a quanto i più pensano, per essere nuovamente competitiva necessita non solo di qualche ritocco, ma dell’arrivo di veri fuoriclasse in tutti i reparti e soprattutto di un progetto tecnico e tattico che guidi la campagna acquisti nerazzurra, ovvero di un allenatore che scelga giocatori adatti a un modulo ben preciso. Criteri che appaiono scontati, ma che negli ultimi anni solo parzialmente sono stati seguiti in casa Inter».

LISTA DELLE PRIORITÀ«Attualmente sesta in classifica, la squadra milanese in questa stagione ha mostrato fragilità difensiva, un centrocampo in cui solo Roberto Gagliardini ha garantito qualità e quantità, una fase offensiva che tolti Ivan Perišić e Mauro Icardi ha deluso, anche per la scelta di giocare quasi sempre con una sola punta spesso isolatissima. Per fare il salto di qualità l’Inter, che oggi ha confermato Danilo D’Ambrosio, avrebbe bisogno di due grandi difensori centrali, di un terzino, di un centrocampista di qualità, di un trequartista alla Wesley Sneijder e di un esterno destro più offensivo dell’ottimo Antonio Candreva».

I NOMI«Gli obiettivi sono chiari: nel mirino di Piero Ausilio ci sono i difensori centrali Kostas Manolas e Stefan de Vrij, un terzino da scegliere fra Matteo Darmian, Davide Zappacosta e Ricardo Rodríguez, un centrocampsita da affiancare a Gagliardini con Marco Verratti prima scelta, mentre per l’attacco si spera di arrivare a due giocatori da scegliere tra Domenico Berardi, Federico Bernardeschi e il sogno Alexis Sánchez, con i due italiani in vantaggio sul cileno. In uscita i vari Marcelo Brozović, Jeison Murillo e forse Perišić, un tesoretto che consentirebbe a Suning di arrivare a questi obiettivi».







ALTRE NOTIZIE