UFFICIALE – Delgado lascia l’Inter e torna a casa

Articolo di
15 agosto 2016, 19:00
delgado

Dopo tre anni di Italia e di crescita presso il Settore Giovanile dell’Inter, Delgado torna in Portogallo: da oggi è ufficialmente un nuovo giocatore del Benfica

RITORNO IN PATRIA – A distanza di tre anni dal suo arrivo in Italia, quando venne prelevato dal Portimonense, il portoghese Pedro Delgado torna a casa: l’Inter ha appena comunicato ufficialmente la sua cessione al Benfica. Il centrocampista offensivo classe ’97 – nell’ultima stagione in forza all’Inter Primavera, ma venendo spesso aggregato al gruppo allenato da Roberto Mancini sia per gli allenamenti sia per le amichevoli – dovrebbe iniziare la sua esperienza nelle fila dei campioni di Portogallo partendo dal Benfica B, per poi fare il graduale passaggio in Prima Squadra agli ordini di Rui Vitoria. Il Benfica era da tempo sulle sue tracce e, al termine dell’esperienza in Primavera, è riuscito a convincere tutte le parti per riportare Delgado in Portogallo.

DESTINO SEGNATO – Il profilo di Delgado è particolarmente apprezzato in Patria in quanto sempre protagonista con la maglia del Portogallo Under 19 e precedentemente con le altre selezioni giovanili, ma il suo stile di gioco nel corso degli anni non ha subito quella maturazione tattica richiesta per affermarsi in Italia. Arrivato come centrocampista, nell’ultima stagione è stato spesso utilizzato in attacco dal tecnico Stefano Vecchi, per il quale Delgado settimana dopo settimana è diventato un’alternativa ai titolari proprio per questioni tattiche: schierato sia a centrocampo sia in attacco, nonostante le 4 reti segnate Delgado non ha mai offerto grandi prestazioni né giocando in mezzo né sulle fasce, finendo per essere relegato in panchina in favore di giocatori più concreti. Il suo approdo al Benfica può essere visto come un “tradimento”: Delgado è nato calcisticamente nelle giovanili dello Sporting Clube de Portugal, acerrimo rivale del Benfica.