Tutti pazzi per Nagatomo, tranne Mancini: Lille, Wba e Schalke

Articolo di
17 giugno 2015, 12:48
nagatomo

Yuto Nagatomo sembra non rientrare più nei piani tecnici dell’Inter, nonostante ciò è fra i pochi giocatori che hanno davvero mercato. In Italia ed in Europa il terzino nipponico è piuttosto stimato, anche se quest’anno ha giocato poco per vari infortuni. Lo scorso anno con Mazzari però ben 6 reti e rendimento di livello, ma da esterno in un centrocampo a 5.

LILLE ULTIMA PRETENDENTE, OCCHIO ALLA SAMP – L’Inter valuta il giapponese non meno di 5 milioni di euro, fra i terzini a disposizione è quello che ha più offerte ed al tempo stesso che riscuote il minor gradimento di Mancini: Santon e D’Ambrosio faranno sicuramente parte della prossima Inter, Dodò anche per la giovane età ed il poco tempo in cui è stato provato a causa del grave infortunio godrà di un’altra chance: Jonathan e Campagnaro sono in scadenza, mentre Juan Jesus se non parte difficilmente se non in casi eccezionali verrà spostato nuovamente a sinistra. L’Inter cerca un terzino, se non due: Kolarov è il candidato principale, ecco perché Nagatomo sembra destinato a partire. Dopo i sondaggi nei giorni scorsi del Wba in Premier e dello Schalke 04, bisogna registrare l’interesse del Lille verso il giapponese. In Italia, a prescindere dall’affare Eder, resta forte l’apprezzamento della nuova Samp di Zenga, soprattutto dopo il grave infortunio che ha colpito De Silvestri in Nazionale, vista la duttilità del nipponico nel giocare su ambedue le fasce.