TS: Mancini vuole due punte, ecco tutti gli obiettivi

Articolo di
28 giugno 2015, 14:09
Mancini

La rivoluzione in casa Inter continua: dopo aver sistemato la difesa con gli arrivi di Murillo, Miranda e quelli sempre più probabili di Martìn Montoya ed Ervin Zukanovic e aver rinforzato sensibilmente il centrocampo grazie all’ingaggio di Geoffrey Kondogbia e quello di Giannelli Imbula (manca ancora l’accordo definitivo con il Marisglia ma manca davvero poco), adesso toccherà all’attacco con Roberto Mancini che, secondo “Tuttosport”, avrebbe chiesto alla dirigenza l’acquisto di almeno due attaccanti.

SALAH – Inutile dire che il primo della lista sia l’egiziano che dovrà decidere entro martedì se rimanere alla Fiorentina per un altra stagione oppure ritornare al Chelsea: i Della Valle hanno già versato un milione di euro nelle casse dei Blues per prolungare il prestito del giocatore e avrebbero “minacciato” il suo entourage di agire per vie legali se dovesse far saltare l’accordo già raggiunto con i campioni d’Inghilterra ma il classe ’92 non sembra mollare e chiede un sostanzioso aumento di stipendio per continuare a vestire la maglia viola; l’Inter rimane la sua destinazione preferita ma la sensazione è che l’esterno offensivo alla fine possa cedere alle lusinghe dei toscani e dire no ai nerazzurri.

LE ALTERNATIVE – La prima alternativa Ivan Perisic che al momento non sembra disposto a rinnovare il suo contratto con il Wolfsburg in scadenza a giugno del 2017, i tedeschi (che cederanno Kevin De Bruyne) hanno però già detto no ad un’offerta di 15 milioni, motivo per il quale Ausilio potrebbe prima aspettare di raggranellare qualcosa dalle cessioni prima di bussare nuovamente alla loro porta. Cuadrado potrebbe invece liberarsi in prestito a fine mercato ma chiede un ingaggio da 4 milioni di euro netti a stagione, motivo per il quale potrebbe tornare fortemente in auge la pista che porta a Stevan Jovetic il cui procuratore sarà in Italia mercoledì. Sullo sfondo rimangono Pierre-Emerick Aubameyang e Pedro: per il primo il Borussia Dortmund chiede addirittura 35 milioni di euro, mentre il secondo potrebbe comunque lasciare il Barcellona nonostante il rinnovo del contratto appena firmato.

Facebooktwittergoogle_plusmail