Triangolo Biraghi-Mancini-Mourinho: la risposta è in Bundesliga

Articolo di
27 giugno 2015, 09:19
biraghi

Il futuro di Cristiano Biraghi potrebbe non essere in Italia o almeno questo è quanto riporta l’esperto di mercato Alfredo Pedullà. Per il terzino sinistro scuola Inter si prospetta un futuro in Germania per “colpa” di José Mourinho

OBIETTIVO AUGSBURG – Ecco quanto riportato da Alfredo Pedullà sul futuro di Cristiano Biraghi: «Biraghi all’Hellas Verona non è certo, perché l’Augsburg vorrebbe prenderlo in sostituzione di Baba, che sta per andare al Chelsea. L’Inter lo valuta tra 4 e 5 milioni, così può monetizzare».

PERCHE’ IL TRIANGOLO – Il destino di Biraghi, dunque, si sviluppa tra i due poli più opposti, ma vincenti, del recente passato nerazzurro: Roberto Mancini, allenatore attuale della squadra nerazzurra, a cui farà ritorno dopo il prestito al ChievoVerona; e José Mourinho, allenatore del Chelsea, che, prendendo Abdul Rahman Baba dall’Agsburg, libererà proprio il posto in Germania per il mancino dell’Under 21 italiana. Ma non finisce qui: molti tifosi nerazzurri ricorderanno l’amichevole estiva americana Inter-Manchester City in cui Biraghi fece uno straordinario gol dalla distanza. Era la prima Inter del post-Mourinho, mentre dall’altra parte c’era proprio il City di Mancini: se l’affare andasse in porto, sarebbe l’ennesimo passaggio di consegne. Firmato Biraghi.