Touré, ultimi sviluppi: l’Inter non molla, ma si pensa ad altro

Articolo di
27 maggio 2015, 19:53
yaya touré

Touré all’Inter potrebbe essere una pista che si riapre. In caso contrario Mancini non farà certo storie e virerà su altri giocatori.

SEGNALE DA TOURÉ – Il Manchester City ha detto chiaramente di non vole cedere Touré. Quel “no” iniziale, che era parso di circostanza come in ogni trattatia che si rispetti, si è trasformato ora in un ostacolo insormontabile. Ma l’Inter non intende cedere, vuole capire le reali motivazioni del rifiuto. Dopo le parole del giocatore, dettosi felice di tornare alle dipendenze di Mancini,  i nerazzurri aspettano che sia lo stesso ivoriano a dare un segnale per riaprire la trattativa.

MANCINI RASSICURATO – Ecco quanto racconta Luca Marchetti a Sky Sport 24: «Il fatto he Touré si sia complicato non vuol dire certo che Mancini metta il muso: un tecnico esperto come luoi conosce le eventuali difficoltà che possono manifestarsi in una trattativa. La società ha sicuramente rassicurato Mancini, garantendogli il budget necessario per costruire la squadra».