Terziev, c’è la proposta: il Ludogorets chiede 5 milioni

Articolo di
26 maggio 2015, 13:14
Terziev

In Bulgaria potrebbe essere l’affare del secolo, 5 milioni tutti assieme non gli hanno probabilmente mai visti. Questa è la cifra richiesta dal Ludogorets per uno dei suoi giocatori più rappresentativi: trattasi di Georgi Terziev, 23 anni, difensore centrale e mastino della retroguardia che domina in Patria ed ha ben figurato in Europa negli ultime 2 stagioni.

TERZIEV E LA FAVOLA LUDOGORETS – Negli ultimi due anni l’Europa ha conosciuto una piccola grande storia calcistica, in auge dal 2012: quando centrò il triplete nazionale, bissando quel successo un mese fa con il titolo bulgaro. L’anno scorso ha eliminato la Lazio nei sedicesimi di Europa League, per poi al terzo tentativo centrare la Champions League, vincendo i preliminari grazie all’incredibile serie di rigori che vide l’eroe Moti, portiere-giocatore, respingere il rigore decisivo sostituendo il portiere di ruolo espulso al minuto 119. Il tutto non ha che aumentato la valutazione di uno dei suoi giocatori più forti ed interessanti, vista la giovane età: trattasi di Terziev, 23 anni e difensore centrale. L’Inter lo segue da tempo anche per via della scadenza 2016 del suo contratto, che non pare abbassare le pretese della società. 5 milioni, non un euro di meno: altro ostacolo al suo arrivo imminente sarebbe la volontà del Ludogorets di averlo nel preliminare di Champions del prossimo fine agosto, difficile a quel punto possa arrivare nonostante tale vincolo non sarebbe un problema per un’Inter fuori dalle coppe al 99%. Ausilio resta all’erta, ritentando un approccio magari a gennaio, quando sarà libero di firmare per un altro club: nel frattempo si attende Murillo, affinché il colombiano possa essere la prima speranza per un reparto che fa acqua da tutte le parti.