Tedeschi: “Perisic sì, Melo no e vi spiego il perchè…”

Articolo di
1 agosto 2015, 22:44

Intervistato ai microfoni de “Ilsussidiario.net” l’agente Fifa Giulio Tedeschi si sofferma sul mercato dell’Inter, considerando Ivan Perisic adatto al gioco di Mancini, mentre sconsiglia l’acquisto di Felipe Melo, il cui approdo in nerazzurro rischierebbe di oscurare la crescita del giovane Assane Gnoukouri 

PERISIC«All’Inter manca un esterno d’attacco nonostante l’arrivo di Stevan Jovetic dal Manchester City. A Mancini manca un altro calciatore e credo che Perisic sia l’uomo gusto. Mi aspetto il colpo dai nerazzurri. L’esterno del Wolfsburg sarebbe senza dubbio utile al gioco di Mancini, soprattutto perché nel gioco a tre d’attacco non bastano Icardi e Jovetic»

MELO – «Il brasiliano è un centrocampista che in questo momento non serve all’Inter perché ha già diversi giocatori e in più c’è l’ascesa di Gnoukouri»