Spunta Toloi per la difesa dell’Inter, che ha diversi problemi

Articolo di
22 luglio 2015, 12:44
Toloi

Nome nuovo per la difesa dell’Inter: dopo Joao Miranda, cercato un altro brasiliano. A riferirlo è il portale “Calciomercato.it”, che individua in Rafael Toloi il nuovo obiettivo nerazzurro per il pacchetto arretrato

SPUNTA TOLOI – Dopo i sei mesi a Roma, nella seconda parte della stagione 2013/2014, Rafael Toloi potrebbe fare ritorno in Italia. Sul centrale difensivo brasiliano del San Paolo hanno messo gli occhi tre club italiani, tra cui proprio l’Inter e l’ex Roma. Su Toloi, però, è forte l’interesse della Fiorentina, alla ricerca di un sostituto di Stefan Savic, ceduto all’Atletico Madrid.

IL PROFILO – Alla Roma, tutto sommato, non aveva fatto poi così male, considerata l’inesperienza. E’ giovane, visto che si tratta di un classe ’90. E’ comunitario, essendo in possesso anche del passaporto italiano. Costa poco, dal momento che il suo prezzo si aggirerebbe sui 5 milioni, con possibilità di acquistarlo in prestito oneroso con diritto di riscatto. E’ forte di testa, bravo sia nel gioco aereo sia nell’impostare da dietro, come ogni brasiliano che si rispetti e come apprezza Roberto Mancini.

I PROBLEMI DELL’INTER – Ma cosa se ne farebbe l’Inter di Toloi? L’Inter deve ancora cedere Nemanja Vidic, esubero di lusso nel pacchetto arretrato e per far un altro investimento dietro, dovrebbe uscire anche un altro centrale. Difficile far cambiare aria al connazionale Juan Jesus, tra l’altro tornato utile come jolly difensivo dopo il no a Ervin Zukanovic, mentre forse sarebbe più facile piazzare Marco Andreolli, che al momento, però, rientra tra gli otto prodotti del vivaio necessari per la “Lista dei 25″. Vedremo se ci saranno sviluppi su Toloi, dopo eventuali cessioni.