SM: “Ecco i quattro acquisti che Thohir ha promesso a Mancini”

Articolo di
18 maggio 2015, 14:08

Dopo il vertice di mercato tra Erick Thohir e Roberto Mancini andato in scena ieri pomeriggio ogni testata giornalistica sembra avere la propria versione di come sia andato e di cosa il presidente abbia promesso al suo tecnico oltre all’ormai “solito” Yaya Touré. Secondo quanto riporta la redazione di “SportMediaset” sarebbe tre i giocatori sui quali l’Inter punterà in estate insieme al campione ivoriano con l’obiettivo di riportare la squadra ai vertici del calcio italiano.

OTTIMISMO PER YAYA – Durante l’incontro, al quale erano presenti anche il direttore tecnico Marco Fassone e l’amministratore delegato Michael Bolingbroke, l’allenatore avrebbe ricevuto particolari rassicurazioni per quanto riguarda la prossima campagna acquisti con l’obiettivo numero uno che rimane il già citato Touré: nonostante l’inserimento del Chelsea di José Mourinho e il prezzo folle che il City avrebbe chiesto per cedere il giocatore (quasi 30 milioni di euro), l’Inter sembra essere abbastanza sicura di riuscire a portare il classe ’83 ad Appiano Gentile e confida molto nell’incontro che l’ivoriano avrà con la proprietà nei prossimi giorni nel quale comunicherà la sua volontà di essere ceduto.

NON SOLO TOURE’ – Ma oltre a lui dovrebbero arrivare almeno altri tre tasselli di un certo peso, ovvero un altro centrocampista in grado di far ripartire la manovra e due punte (considerando l’addio di Lukas Podolski e l’età avanzata di Rodrigo Palacio). Nel primo caso di continua a seguire con molta attenzione Thiago Motta che quasi certamente non rinnoverà il suo contratto con il PSG mentre in attacco preferiti del momento sembrano essere Nabil Fekir del Lione e Iago Falque del Genoa: il talento francese partirebbe però solo nel caso in cui dovesse arrivare un’offerta superiore ai 20 milioni di euro mentre lo spagnolo viene considerato invece come un’alternativa low-cost a Paulo Dybala (quasi ufficialmente un giocatore della Juve).