Sky: “Shaqiri in Cina? Un messaggio a lui e allo Schalke”

Articolo di
19 luglio 2015, 17:03
shaqiri

La tournée in Cina dell’Inter è anche l’occasione per tirare un bilancio di questa prima parte del mercato e della programmazione nerazzurra. Sky Sport, nel consueto appuntamento con il mercato, ha oggi ricordato che, dopo l’arrivo del presidente Thohir, è previsto un incontro fra i vertici destinato a chiarire alcune situazioni ancora sospese, prima fra tutte quella riguardante Xherdan Shaqiri

MESSAGGIO POSITIVO – Manuele Baiocchini, giornalista esperto di calciomercato, a Sky Sport 24 ha illustrato la vicenda dell’attaccante svizzero-kossovaro, dato per partente con destinazione Schalke 04, ma convocato per la tournée cinese dell’Inter.
«Il fatto che Shaqiri sia stato portato in Cina è il primo messaggio positivo dei nerazzurri nei confronti del giocatore, dopo tanti negativi. E’ come se Mancini si sia deciso a dargli una nuova possibilità. Anche Dzeko e Romagnoli sono stati convocati, ma non giocano? Sì,vero, ma la loro situazione è differente

OFFERTA DELLO SCHALKE – Il giornalista prosegue spiegando le ragioni che starebbero frenando la trattativa con lo Schalke 04:
«Shaqiri ha spesso fatto capire di non voler lasciare l’Inter. Ora ha le valigie pronte: lui non voleva, ma gli stanno dicendo da giorni di trovarsi una sistemazione. Se gli dicono di andare via, perché non rientra nei piani, a causa soprattutto della Lista dei 25, lui non può che prenderne atto. Il problema è che lo Schalke ha offerto ai nerazzurri una cifra vicina ai 13/14 milioni comprensiva di bonus, mentre l’Inter dovrà pagarne 15 al Bayern Monaco per il riscatto obbligatorio del giocatore. L’Inter non vuole fare una minus valenza e anche in questa ottica va vista la sua presenza in Cina: la convocazione di Shaqiri è anche un messaggio al club tedesco.»