Sfuma l’obiettivo Guidetti: l’Inter cambia strategia?

Articolo di
11 luglio 2015, 16:11
Mancini Guidetti

Nei giorni scorsi si era parlato di John Guidetti in orbita Inter e sembrava potesse concretizzarsi questo affare a zero, ma lo svedese è sbarcato nella Liga, come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”. Possibile che l’Inter abbia cambiato strategia

BYE BYE JOHN – La notizia di oggi è che John Guidetti è ufficialmente un giocatore del Celta Vigo. Il club spagnolo ne ha ufficializzato l’acquisto e l’attaccante svedese ha firmato un contratto di cinque anni. Inizia così la nuova avventura di Guidetti in Spagna, dopo la cavalcata trionfale con la Svezia Under 21 nell’Europeo di categoria.

RINUNCIA INTER – L’Inter, alla ricerca di un vice-Icardi, ha lasciato per strada questo talento, tesserabile a zero. I motivi? Difficile credere che sia stato Guidetti a rifiutare il suo approdo all’Inter (ha dichiarato di esserne tifoso, ndr), difficile anche pensare che Roberto Mancini non gli abbia voluto dare una chance (lo ha allenato e apprezzato ai tempi del Manchester City, ndr), così com’è assurdo dire che la società ha bocciato un acquisto a zero, visto che le alternative sono ben più costose e meno appetibili (si parla di Fabio Quagliarella e German Denis, ndr).

CAMBIO STRATEGIA – Alla luce di questi avvenimenti potrebbe esserci, dunque, un possibile cambio di strategia da parte dell’Inter. E se Mancini si fosse convinto a puntare su Rodrigo Palacio come vice-Icardi, andando a rinforzare solo la batteria delle punte di movimento? Plausibile, visto che appare sempre più vicino Stevan Jovetic (utilizzabile anche da prima punta, ndr), senza dimenticare la voce di un clamoroso ritorno di Zlatan Ibrahimovic a Milano. E sia chiaro: con l’arrivo dello svedese per eccellenza, l’acquisto di un vice-Icardi diventerebbe superfluo. In attesa di definire anche la situazione “tedesca” di Xherdan Shaqiri e Ivan Perisic, l’Inter potrebbe aver rinunciato al bomber di scorta.