Seconda esclusione per Biabiany: possibile cessione a gennaio

Articolo di
26 settembre 2016, 15:05
Biabiany Jonathan

Jonathan Biabiany è stato escluso dai convocati dell’Inter per la seconda volta di fila, una decisione che non sembra essere legata a problemi fisici o a motivi disciplinari ma a una scelta tecnica da parte del tecnico Frank de Boer.

RESTA IN FAMIGLIA? – L’unica presenza stagionale del francese risulta essere quella con l’Hapoel Be’er Sheva, prova tutt’altro che esaltante e durata poco meno di un’ora. L’esterno paga la presenza nel suo stesso ruolo di Antonio Candreva, Ivan Perisic, Eder e volendo anche Gabriel “Gabigol” Barbosa che potrebbe essere utilizzato senza particolari problemi come ala destra. Non è quindi inverosimile ipotizzare una sua cessione a gennaio con i cinesi dello Jiangsu (l’altra squadra di proprietà del gruppo Suning) che sarebbero pronti ad ingaggiarlo permettendo così al club di liberarsi di un esubero e di fare al tempo stesso una sostanziosa plusvalenza essendo tornato in nerazzurro a parametro zero. Il fatto che Biabiany sia uno dei tre “Vivaio Inter” presenti in rosa tra l’altro non dovrebbe creare particolari problemi dovendone inserire solamente uno in Europa League e avendo la possibilità di utilizzare giovani come Ionut Radu, Senna Miangue, Assane Gnoukouri e il già citato Gabigol come fuori lista per quanto riguarda il campionato.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.