Sampaoli avverte Inter e FIFA: “Magari arrivasse Medel! Ma…”

Articolo di
27 agosto 2016, 22:04
Medel Sampaoli

Jorge Sampaoli – allenatore del Siviglia – durante la conferenza stampa odierna alla vigilia della sfida contro il Villarreal, come riportato dal portale spagnolo Estadio Depotivo, è tornato a parlare di mercato e del pupillo Medel, accostato nuovamente al club andaluso

MEDEL OGGETTO DEL DESIDERIO – Non si nasconde Jorge Sampaoli, che adora il Pitbull cileno come pochi al mondo per usarlo sia a centrocampo come schermo davanti alla difesa sia direttamente nella linea difensiva: «Magari arrivasse Gary Medel, ma al momento è impossibile perché abbiamo tutti gli slot per gli extracomunitari occupati. Però, se ci fosse la minima possibilità di concretizzare l’operazione, io sarei il primo a volerlo».

TRATTATIVA DIFFICILE – Per l’Inter Medel resta incedibile, ma il Siviglia è pronto a tutto per riprenderselo: prima bisognerà aumentare l’offerta, al momento ferma a 8 milioni, poi servirà liberare uno slot cedendo un giocatore extracomunitario attualmente in rosa. Per evitare la cessione, la speranza del Siviglia risiede nella moglie di Medel, che è nativa di Granada e per questo Medel potrebbe diventare comunitario grazie a lei: Sampaoli spera di poter “ispanizzare” il cileno – FIFA permettendo -, ma prima bisogna convincere l’Inter e Frank de Boer.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Andrea Turano
Nato nell’era Bagnoli, ma svezzato da Simoni, vive la sua vita in nero e azzurro. Parla di Inter ventiquattro ore al giorno, nel tempo libero si limita a scrivere, sempre di Inter. Sogna di lasciare un ricordo indelebile nella storia della Beneamata, come Arnautovic. E’ un tifoso sfegatato come tanti, ma obiettivo come pochi.