Salah verso Firenze, l’Inter ci spera ancora?

Articolo di
28 giugno 2015, 18:18

Il Chelsea vuole mantenere fede agli accordi presi con la Fiorentina sei mesi fa. Inter in attesa, ma con i Viola che hanno alzato l’offerta all’egiziano i giochi sembrano fatti.

LA FIORENTINA SI PORTA AVANTI – Ecco quanto riportato da Calciomercato.com: «Il ds Pradè e il dg Rogg hanno offerto a Salah un aumento d’ingaggio importante rispetto ai 2 milioni netti percepiti attualmente dall’ex Chelsea: la richiesta del ragazzo è di incrementare il proprio stipendio del 50%, raggiungendo quota 3. L’offerta dell’Inter è di 2,7 milioni più bonus, che la Fiorentina pareggerà per evitare il rischio di vedersi soffiare Salah proprio sul più bello. La dirigenza toscana ha già versato due milioni (il primo rientrava nell’accordo per i primi sei mesi di prestito) e sta pensando seriamente di riscattare già ora il classe ’92 (che arriverebbe quindi a titolo definitivo): qualora si verificasse una situazione del genere, il milione di euro versato per gli altri 12 mesi di prestito verrebbe defalcato dal totale valore del riscatto (fissato solo per la Fiorentina a 18 milioni di euro, come recitava l’accordo di gennaio).»

QUESTIONE DI ACCORDI – A questo punto pare proprio che «il Chelsea abbia intenzione di rispettare gli accordi presi sei mesi fa con la Fiorentina e al club londinese sta benissimo la soluzione che vedrebbe Salah riscattato dalla società dei Della Valle: l’Inter aspetta l’evoluzione della trattativa, consapevole che l’eventuale riscatto del cartellino di Salah sarebbe superiore rispetto a quello concordato per la Fiorentina (almeno 23 milioni di euro, visto che il valore dell’egiziano nel frattempo è lievitato).»