Rossi: “Suning ha soldi, perché non spende? Schick…”

Articolo di
25 agosto 2017, 21:59

Il giornalista sportivo di fede interista Gianluca Rossi, intervenuto negli studi di “Top Calcio 24”, ha commentato la sfida di domani tra Inter e Roma e ha commentato l’operato di Suning

ROMA > INTER – «Perché Nagatomo gioca ancora? Se 5 allenatori schierano Nagatomo, evidentemente tutto sommato oggi è il meglio che hai. Così come D’Ambrosio. Nagatomo lo vedo come un panchinaro, ma sembra meriti di stare all’Inter. In questo periodo vedo Miranda ancora come un grande giocatore, ma ahimè, ha ancora dei grandissimi blackout. Se lo scorso anno la Roma è arrivata seconda c’è un motivo, ovvero che i giocatori giallorossi sono più forti di quelli dell’Inter. Tra Dzeko e Icardi scelgo Icardi: a me Dzeko piace da impazzire, a Icardi auguro di fare la stessa carriera che ha fatto lui».

DILEMMA SUNING – «Se c’è una dirigenza lontana 9000 km bisogna mettere un uomo forte. Io vorrei che il signor Zhang ci dicesse che quest’anno ha deciso di aspettare a investire e fare le cose piano piano: il problema è che di risposte non ne abbiamo avute. Uno che spende 2 miliardi per i diritti televisivi mi fa arrabbiare: tu i soldi per fregartene del FPF e comprare i grandi giocatori li avresti, ma non lo fai. Suning che ha 20 milioni per pagare Capello, non li ha per Schick? Evidentemente non lo vogliono».