Romano: “Sabatini, vari discorsi Inter. Perišić posizione chiara”

Articolo di
28 luglio 2017, 23:22
Romano Fabrizio

Fabrizio Romano, in collegamento da Milano per Sky Sport 24, ha ripercorso l’intera giornata di Walter Sabatini, rientrato dalla Cina assieme a Piero Ausilio per motivi legati al calciomercato dell’Inter. Queste le trattative odierne e le intenzioni societarie su Ivan Perišić.

INCONTRI PER CHIUDERE«Walter Sabatini? Era in centro ed è arrivato molto presto stamattina dalla Cina assieme a Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, era in sede dalle 11.50 e ha parlato subito dopo della situazione legata a James Pallotta. Sabatini ha portati avanti vari discorsi, per Matías Vecino ventiquattro milioni complessivi e oggi l’Inter ha chiuso l’accordo: quattro anni e poco meno di tre milioni, Vecino sarà dell’Inter. Poi ha portato avanti i contatti per Dalbert Henrique del Nizza, si sta aspettando una risposta su venti milioni più bonus ma l’Inter è fiduciosa. Poi Sabatini è andato a pranzo con l’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti, grande soddisfazione ma un po’ di amarezza per quanto dichiarato da Pallotta».

DA VENDUTO A INCEDIBILE?«Ivan Perišić? Non escludiamo che l’Inter, se dovesse completare alcune cessioni e sono tanti i gicocatori in uscita, a quel punto un colpo lo potrà fare specialmente in attacco. Perišić diventa fondamentale, oggi Luciano Spalletti è stato deciso e si opportrà alla cessione, l’Inter vuole puntare su Perišić e se José Mourinho non porta cinquanta milioni l’Inter non si priva dell’esterno croato, soprattutto se farà così bene in amichevole come contro il Bayern Monaco. Posizione chiara: o cinquanta milioni e qualcosa in più per il croato o resta all’Inter e Spalletti punta su di lui».