Romano: “Kia lavora per João Mário-Inter. De Boer approva”

Articolo di
14 agosto 2016, 23:53
João Mário

In un articolo pubblicato su “Calciomercato.com” Fabrizio Romano definisce l’accordo fra Inter e Sporting Clube de Portugal per João Mário ancora da perfezionare, ma ormai molto vicino a essere raggiunto. Per portare il portoghese in nerazzurro si sarebbe mosso Kia Joorabchian, attualmente a Lisbona per chiudere i dettagli dopo che anche Frank de Boer ha dato il suo benestare all’acquisto.

ULTIMO PASSO – “Al momento l’intesa tra Inter e Sporting CP non è ancora alle firme sui contratti. Lavori in corso per Kia Joorabchian a Lisbona, l’uomo incaricato dal club nerazzurro sta cercando l’accordo definitivo: il discorso da ultimare è sui bonus, perché lo Sporting vuole avvicinarsi quanto più possibile ai cinquanta milioni di euro con i premi che l’Inter dovrà pagare negli anni; la società nerazzurra invece sta facendo pressione per chiudere a quaranta milioni di euro con bonus che possano portare l’operazione non oltre i quarantacinque milioni potenziali, facendo leva sulla volontà del giocatore. In più, il prestito con obbligo di riscatto va ancora definito nelle sue tempistiche (quando pagare, in sostanza) in quanto lo Sporting voleva un titolo definitivo da subito. Kia sta lavorando per sistemare tutto e poter tornare a Milano col giocatore, sperando di riuscirci presto”.

RELAZIONI POSITIVE – “Perché Suning ha voluto così fortemente João Mário? Kia ha fornito prove materiali del valore di questo ragazzo: innanzitutto è un ’93, giovane e con potenziale ma già prontissimo. Ha già vinto in carriera, ultimo trofeo un Europeo da protagonista col Portogallo. È duttile, nasce addirittura centrale difensivo nelle giovanili dello Sporting e poi è diventato centrocampista puro, mezzala o esterno offensivo con Jorge Jesus. In più, è sempre stato capitano allo Sporting nelle giovanili: un leader. Quando l’Inter stava provando a prenderlo un mese fa, via Jiangsu Suning, l’operazione era saltata sul più bello: in quel momento João Mário si è totalmente inferocito con lo Sporting che non lo ha lasciato andar via. Tramite Kia ha fatto subito presente di volere un nuovo contratto ricchissimo o poter riaprire la trattativa con l’Inter; così è nato il secondo assalto, studiato in gran segreto due settimane fa da Joorabchian insieme a Piero Ausilio lavorando questa volta a un prestito con obbligo di riscatto. «Da prendere subito», è stato il commento ancora dieci giorni prima di firmare con l’Inter da parte di Frank de Boer nei primi colloqui con la società. Approvato, da tutti”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.