Romano: “Inter, contatti positivi su Oscar. Rinnovo per Icardi?”

Articolo di
31 luglio 2016, 17:26
Oscar Chelsea

In collegamento per Sky Sport 24 il giornalista Fabrizio Romano si è espresso su tutte le trattative di calciomercato che hanno coinvolto l’Inter in questi giorni. L’ultimo nome, quello di Oscar del Chelsea, col passare delle ore sta diventando sempre più concreto, mentre per Gabigol c’è da sfidare la Juventus. Imminente l’annuncio di Antonio Candreva, improbabile la cessione di Mauro Icardi per il quale a breve potrebbe esserci il rinnovo del contratto. In uscita contatti con la Roma per Dodô e Santon.

DOPPIO REGALO OFFENSIVO?«Parliamo di un giocatore importante di livello internazionale, Oscar, trequartista del Chelsea su cui l’Inter sta lavorando. Abbiamo raccontato di questo contatto diretto da parte dell’Inter che ha preso informazioni per Oscar, ha voluto capire la possibilità di arrivare a questo ragazzo classe 1991 che Piero Ausilio conosce praticamente a memoria da quando giocava all’Internacional. Stava per prenderlo, poi l’Inter ha fatto altre scelte, adesso Oscar torna di moda perché l’Inter sta cercando un giocatore di fantasia e lui risponde a questo identikit. L’Inter ha avuto delle prime risposte positive, il Chelsea non lo ritiene incedibile ed è pronto a fare un prezzo, bisogna capire le cifre e la volontà del ragazzo. Per adesso è un sondaggio esplorativo da cui l’Inter ha tratto senzazioni positive, non ancora una trattativa. Sono le ore di Antonio Candreva, affare in dirittura d’arrivo. L’Inter sta cercando di risolvere gli ultimissimi dettagli, sappiamo che manca solo quello per chiudere la trattativa. Candreva vuole vestire il nerazzurro, bisogna accordarsi se fare l’operazione in prestito con obbligo di riscatto o a titolo definitivo, stanno parlando Claudio Lotito e l’agente Federico Pastorello, siamo sui ventiquattro-venticinque milioni, la cifra che Lotito si aspettava per privarsi dopo tanti anni di un giocatore come Candreva che si prepara ad andare all’Inter. Settimana prossima, a meno di sorprese, Candreva vestirà la maglia dell’Inter».

INCEDIBILE E BLINDATO«Confermato, l’Inter non vuol vendere Mauro Icardi, è una posizione che aveva già ribadito Ausilio nei giorni scorsi e che continua a filtrare. Il fatto che Icardi sia stato in campo nell’amichevole di stanotte è il segnale che qualcosa si sta rasserenando, è chiaro che bisogna parlare però l’Inter è pronta a offrire un rinnovo di contratto. Bisogna vedere le cifre però il gruppo Suning non vuole perdere un giocatore così importante, presentarsi vendendo Icardi non sarebbe un buon segnale specialmente se dovesse venderlo al Napoli, che ha offerto cinquantacinque milioni più bonus e potrebbe fare una nuova proposta presto per far vacillare l’Inter, ma al momento filtra una chiusura totale e l’Inter da settembre, a fine mercato, è pronta a offrire un nuovo contratto a Icardi».

PISTA COMPLESSA«È una situazione abbastanza intricata quella di Gabigol, attaccante del Santos sul quale la Juventus sta lavorando da tempo. La Juventus ha un accordo per un eventuale contratto di Gabigol in bianconero, il giocatore ha formalmente accettato questa proposta ma per la Juventus manca l’accordo sul cartellino, che è suddiviso fra Santos, gruppo Doyen, agenti del giocatore e famiglia, soprattutto il padre. La prima offerta, diciotto milioni di euro, non è bastata e allora l’Inter ha preso informazioni su questo attaccante. Il suo agente Wagner Ribeiro ha detto che c’è stato effettivamente un contatto diretto per Gabigol ma non c’è ancora alcuna proposta sul tavolo del Santos. L’Inter ha voluto capire quanto costa per accontentare le parti del cartellino: costa venticinque milioni, l’Inter deve scegliere se iniziare una trattativa concreta ma va a sfidare la Juventus. Se dovesse arrivare in Italia non ha nessuna intenzione di andare in prestito, chi lo prende lo tiene in rosa altrimenti lui non accetta».

ASSE CON LA ROMA«Idea di un ritorno, quello di Dodô, che la Roma ha portato in Italia nel 2012. Il primo contatto per i vari terzini sinistri appena arrivata la cattiva notizia su Mário Rui è stato Dodô, la Roma ha fatto una prima telefonata esplorativa, l’Inter l’ha messo nella lista dei cedibili ma vuole venderlo solo a titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto, vedremo come si svilupperà questa trattativa. C’è anche Davide Santon, alla Roma potrebbe fare comodo».