Romano: “Il Sunderland vuole rinegoziare il riscatto di Alvarez”

Articolo di
8 maggio 2015, 14:18
Alvarez

Quella vissuta da Ricky Alvarez al Sunderland è stata senza dubbio una stagione a dir poco deludente a causa dei pessimi risultati ottenuti dalla squadra (attualmente terzultima in Premier League) e dei vari infortuni subiti dall’argentino che lo hanno costretto a chiudere il suo campionato anzitempo. E, secondo il giornalista Fabrizio Romano, la dirigenza inglese non sarebbe minimamente intenzionata a pagare gli 11 milioni stabiliti la scorsa estate e starebbe valutando la possibilità di chiedere all’Inter un sostanzioso sconto.

STAGIONE DELUDENTE – Arrivato allo Stadium of Light alla fine del mese di agosto con la formula del prestito con diritto di riscatto (che diventerebbe obbligo nel caso in cui la squadra dovesse riuscire a salvarsi) il fantasista classe ’88 non è mai riuscito a convincere del tutto con la maglia dei Black Cats saltando i mesi di ottobre e novembre a causa di un infortunio al ginocchio che si è poi ripresentato a fine marzo facendogli concludere così questo sua prima (e magari ultima) stagione in Inghilterra con sole diciassette presenze (di cui meno della metà da titolare) e un gol. Motivo per il quale anche in caso di salvezza il Sunderland chiederà di rinegoziare la cifra con l’Inter che però non sembrerebbe essere minimamente disposta ad accettare facendo fede della clausola che sarebbe stata scritta nel contratto del giocatore. Nel mentre però il club di Corso Vittorio Emanuele II continuerà a fare il tifo per loro nella speranza di riuscire ad incassare 11 milioni che sarebbero vitali per i bilanci societari.