Romano: “Banega regista o Pioli col play. Lista d’uscita Inter”

Articolo di
8 novembre 2016, 00:18
Banega

Fabrizio Romano ha analizzato per “Calciomercato.com” quali saranno le prime mosse di Stefano Pioli una volta diventata ufficiale la sua nomina da allenatore dell’Inter. Uno dei dubbi principali riguarda l’utilizzo di Éver Banega, che potrebbe dover cambiare ruolo rispetto alle precedenti esperienze. In tanti sono destinati a partire già a gennaio.

MODIFICHE – “Nasce una nuova Inter. Con un allenatore scelto dalla dirigenza, sostenuto da Giovanni Gardini e Piero Ausilio, appoggiato persino dal potente Kia Joorabchian. E quindi finito per essere l’eletto di Suning: Stefano Pioli è pronto, siamo ai dettagli burocratici per l’ufficialità del suo approdo sulla panchina nerazzurra. I due mesi a disposizione di Pioli diranno tantissimo su diverse necessità. In più, c’è la questione a parte di Éver Banega: Pioli ama giocare col regista, specialmente se dovesse scegliere il 4-3-3 puro. Parlerà con Banega per capire se vorrà fare quel ruolo, come ci si sente; ma dovesse ricevere segnali negativi, allora attenzione a un’ipotesi play di qualità per l’Inter qualora andasse via Marcelo Brozović per far cassa. A proposito di uscite, tante passeranno anche per il giudizio di Pioli: da Stevan Jovetić a Felipe Melo fino a Jonathan Biabiany, tutti promessi partenti che l’Inter ha già messo in lista d’uscita da tempo, con l’ipotesi Cina che si fa sempre più concreta. E Suning chiederà a Pioli anche di rivalutare Gabigol, lui in lista cessioni non c’è. Anzi. L’Inter deve ricominciare anche da e con Gabriel Barbosa. Decisione di Suning”.