Rispoli (Ag. Bardi): “Non va in B, l’Inter crede in lui”

Articolo di
18 giugno 2015, 18:53
Bardi

L’agente del giovane portiere di proprietà dell’Inter ha parlato della stagione appena conclusa dal suo assistito e delle prospettive per il futuro, ribadendo la totale fiducia dell’Inter nelle qualità del giocatore.

Quella appena conclusa non è stata una stagione felice per Francesco Bardi. Il giovane portiere nerazzurro ha passato quasi tutta la stagione seduto sulla panchina del Chievo Verona, soprattutto dopo l’arrivo del tecnico Maran, una situazione che il suo agente Vincenzo Rispoli ha spiegato ai microfoni di Sportitalia: “Al Chievo è andata bene, ha giocato sempre fino a quando non è arrivato Maran che ha fatto altre scelte. Bardi si è allenato con serietà ed è stato premiato con la chiamata dell’under21, bisognerebbe chiederlo all’allenatore”.

L’INTER CREDE NEL GIOCATORE– Qualcuno pensa che questa stagione possa essere stata uno stop nella crescita di Bardi e che l’Inter possa prestarlo in Serie B o rinunciare direttamente al giocatore, ipotesi che vengono però smentite da Rispoli: “Non penso proprio che farà in Serie B e ci sono due o tre richieste dall’estero. L’Inter crede in lui, Ausilio mi ha confermato la fiducia”.

Facebooktwittergoogle_plusmail