Retroscena sulla trattativa dell’Inter per Miranda: i dettagli

Articolo di
20 giugno 2015, 16:48
miranda - milioni

Un interessante retroscena sull’operazione che sta per portare Joao Miranda all’Inter arriva direttamente dalla Spagna. Secondo il quotidiano spagnolo Marca, il difensore brasiliano non era in scadenza di contratto come fatto credere

MIRANDA NERAZZURRO, CON RETROSCENA – Alla fine sembra proprio che l’Inter abbia chiuso la trattativa per portare Joao Miranda a Milano sulla base prestito biennale da 3 milioni (1.5 a stagione per quanto riguarda il bilancio, ndr) più un riscatto fissato a 9.5 milioni, per un totale di 12.5 milioni, a cui potrebbero essere aggiunti eventuali bonus. Tutto ciò è stato possibile perché il difensore brasiliano non era in scadenza a giugno 2016, ma aveva rinnovato fino al 2018 il proprio contratto con l’Atletico Madrid, che però non aveva ancora comunicato ufficialmente l’accordo.

CAPOLAVORO INTER, THOHIR SORRIDE – Adesso Miranda dovrebbe firmare con l’Inter un contratto triennale con opzione per il quarto anno, ma la notizia migliore riguarda proprio il costo del cartellino, anzi il suo ammortamento annuale: nei primi due anni il costo del centrale difensivo del Brasile del CT Carlos Dunga sarà praticamente nullo. Erick Thohir sorride, il bilancio pure: dopo le varie trattative invernali (in particolare quelle relative a Xherdan Shaqiri e Marcelo Brozovic), l’Inter mette a segno un’altra trattativa, che sa di capolavoro a livello di dettagli.