Retroscena, il Sunderland non riscatterà Alvarez

Articolo di
28 maggio 2015, 13:23
alvarez_sunderland

Ormai dietro al riscatto del giocatore argentino Ricky Alvarez si cela un vero e proprio quesito. Secondo quanto è stato dichiarato dalla dirigenza nerazzurra, il Sunderland, in caso di permanenza in premier avrebbe dovuto obbligatoriamente riscattare il giocatore, ma dall’Inghilterra negano tutto. 

MISTERO SUL RISCATTO – Secondo quanto è stato riportato dal sito Goal.com il Sunderland dall’Inghilterra fa sapere che non c’è nessuna clausola di riscatto obbligatorio, ne per le presenze del giocatore, tanto meno per la salvezza in campionato. Nel contratto c’è solo una clausola facoltativa d’acquisto che la dirigenza inglese non sembra essere intenzionata a esercitare. L’allenatore e lo staff del Sunderland sono rimasti delusi dall’esperienza negativa di Alvarez in terra inglese, il giocatore ha collezionato solo 8 presenze tra campionato e coppe ed è stato costretto a restare fermo ai box per vari acciacchi e infortuni che lo hanno tormentato per tutta la stagione.