Percassi: “Kessié? Credo rimanga fino a giugno ma dipende”

Articolo di
10 ottobre 2016, 14:34
Kessié

Il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi, nel corso di un’intervista concessa a “L’Eco di Bergamo”, non ha escluso del tutto l’eventuale cessione a gennaio di Franck Kessié, talento ivoriano seguito anche dall’Inter di Frank de Boer.

NON INCEDIBILE – Tra campionato e Coppa Italia il classe ’96 ha finora realizzato ben cinque reti in sette partite proponendosi come una delle rivelazioni di questo inizio di stagione. Tra i club interessati a lui c’è anche e sopratutto l’Inter che lo monitora da tempo e a gennaio potrebbe cedere Marcelo Brozovic: «Fino ad oggi non abbiamo avuto molto tempo per occuparci del mercato… Ma io non credo che Kessié a gennaio possa lasciare Bergamo. Poi magari succede chissà cosa, ma io lo vedo all’Atalanta fino a giugno. Però le chiedo di trasmettere un concetto più ampio: io penso che la questione debba essere posta in modo diverso. L’importante è rinforzare la squadra, non evitare le cessioni. Reinvestire per diventare più forti».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.