Per Schick tre rate e clausole speciali – CdS

Articolo di
20 luglio 2017, 10:37
Schick

Il “Corriere dello Sport” scrive che l’Inter pagherà Patrik Schick la stessa cifra che doveva pagare la Juventus: trenta milioni di euro, in tre rate. Nel contratto clausole specifiche per la salute del giocatore.

IN TRE RATE – L’Inter ha messo le mani su Schick. I nerazzurri sono disposti a riconoscere alla Sampdoria la stessa cifra (30 milioni di euro) garantita dalla Juventus: la pagherà in 3 rate. Anche in questo caso, come nell’affare con i bianconeri, non sono previste contropartite tecniche.

CLAUSOLE PARTICOLARI – E’ chiaro che l’Inter si tutelerà con una serie clausole legate al responso medico, specialmente se questo dovesse arrivare dopo il 31 agosto. Perché in questo caso il club nerazzurro sarebbe costretto a tesserarlo prima della fine del mercato estivo, pena il mancato utilizzo fino a gennaio. Facile immaginare che il contratto tra i due club sarà corposo e complicato da redigere.