Pedullà: “Schick si è sentito scaricato dalla Juventus. L’Inter…”

Articolo di
27 luglio 2017, 00:07
Alfredo Pedullà

Ancora aggiornamenti da parte di Alfredo Pedullà da “Sportitalia Mercato”: stavolta si parla di Patrik Schick, attaccante della Sampdoria che non ha passato le visite mediche con la Juventus vedendo sfumare il suo trasferimento in bianconero. Fra poco l’Inter capirà se ci sono margini per affondare il colpo.

MOMENTO DURO«Patrik Schick vive il suo momento umorale più basso da quando gioca a pallone. La missione di ieri di Massimo Ferrero è stata dettata da tirare su il morale da un ragazzo che ha una depressione calcistica di chi si è sentito scaricato dalla Juventus, che non ha voluto aspettare un supplemento di visite. È Schick oggi a essere perplesso sul suo futuro, lui aveva deciso di lasciare la Sampdoria d’accordo con la Sampdoria. Adesso Ferrero aggiunge che vale di più rispetto a prima: è una provocazione, perché la Juventus voleva pagare trenta milioni e cinquecentomila euro, è Schick che al momento è col morale sotto i tacchi perché si sente in una situazione molto complicata da gestire a livello personale. È una partita aperta di riflessione, che durerà fino ai prossimi test. L’Inter è interessata ma Schick vuole restare tranquillo prima di prendere una decisione, umanamente lo capisco».






ALTRE NOTIZIE