Pedullà: “Sabatini depista su Di Maria, Inter cerca 2 centrali”

Articolo di
21 luglio 2017, 23:14
Alfredo Pedullà

Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato -, in chiusura di “Aspettando Calciomercato” su Sportitalia, fa il punto su tre argomenti caldi per il mercato dell’Inter: la ricerca del top player in avanti, i movimenti in difesa e la situazione a centrocampo

OPZIONE DI MARIA – Promette novità sull’ala argentina Alfredo Pedullà, che si fida poco dell’uomo mercato nerazzurro: «Walter Sabatini giustamente fa il suo lavoro, non può dire che Angel Di Maria vestirà la maglia dell’Inter, sarebbe troppo banale. Sabatini è difficile da decriptare, depista, ma quello che sta succedendo in casa Paris Saint-Germain è da tenere in considerazione (Neymar Jr e Alexis Sanchez sembrano vicinissimi): non crediamo alle sue parole su Di Maria, la partita è molto aperta…».

OBIETTIVI IN DIFESA – «L’idea dell’Inter è quella di prendere un centrale difensivo, se escono sia Andrea Ranocchia sia Jeison Murillo possono prenderne anche due, ma Ranocchia e Murillo accettano la cessione? Kostas Manolas al momento non è una possibilità per l’Inter, che cerca altri profili: l’idea di massima è non fare operazioni con la Roma, anche se ci sarebbero delle eccezioni…».

TRATTATIVE DIFFICILI – «Radja Nainggolan ancora possibile? Aspettiamo la comunicazione della Roma. L’Inter non è mai stata su Nemanja Matic, ha fatto solo alcuni sondaggi per il centrocampista del Chelsea. Mauro Icardi non soffrirà di solitudine: verrà affiancato da gente capace di fare gol e assist, intanto vedremo come finirà la questione Ivan Perisic…».