Pedullà: “Rafinha-Inter a 38, poi il trequartista. Se parte J. Mario…”

Articolo di
18 gennaio 2018, 23:59
Pedullà

Alfredo Pedullà – dopo aver fatto il punto sul mercato dell’Inter – a “Sportitalia Mercato” su Sportitalia aggiorna la trattativa per Rafinha e tutte quelle collegate una volta concluso l’acquisto dal Barcellona

AFFARE RAFINHA – Secondo Alfredo Pedullà la cifra finale per il centrocampista brasiliano sarà praticamente a metà strada: «Da domani in poi ogni momento è quello giusto per Rafinha, la forbice è tra 35 e 40 milioni di euro in prestito gratuito con diritto di riscatto: a 38 milioni ci si può accordare. Il Barcellona sta insistendo e manda messaggi facendo capire che resta un’alternativa e sta bene a Barcellona, ma la trattativa dovrebbe andare in definizione nel weekend. L’Inter è molto fiduciosa per Rafinha: la distanza è minima».

IL TREQUARTISTA – «Dopo aver preso Rafinha, l’Inter penserà al trequartista. Tutti gli altri nomi sono buoni solo per uno scambio, come Joaquin Correa (Siviglia) e Nico Gaitan (Atletico Madrid), ma solo se non arriva Ramires (Jiangsu Suning). Joao Mario fino a ieri ha detto no a Watford e West Ham, ma oggi potrebbe aver cambiato idea in direzione West Ham, solo che l’apertura non è ancora stata comunicato all’Inter. Se si sblocca un’uscita, l’Inter può andare con più tranquillità sul trequartista o sull’ala. La partenza di uno tra Joao Mario e Marcelo Brozovic sarebbe importante in uscita».