Pedullà: “Non mi risulta che l’Inter abbia chiuso per Calleri”

Articolo di
11 dicembre 2015, 00:52
pedullà

Nella trasmissione di Sportitalia “iPed” il giornalista Alfredo Pedullà ha risposto ad alcune domande sul calciomercato dell’Inter. La valutazione più importante riguarda l’attaccante del Boca Juniors Jonathan Calleri, che i nerazzurri potrebbero acquistare a gennaio assieme al Bologna.

SMENTITA«A me non risulta che l’Inter abbia chiuso Jonathan Calleri, non lo può chiudere perché è extracomunitario e l’Inter non ha il posto. Vorrebbe monitorarlo per giugno e trovare qualcuno che faccia l’operazione per l’Inter. Il Bologna non ha intenzione di mettere sul piatto i milioni che il fondo che ha acquistato il cartellino del giocatore chiede, ha richiesto il prestito e non sono previste spese onerose di Saputo a gennaio. O il fondo apre al prestito, e a quel punto il Bologna entra in lizza, o deve pensare a un’operazione che stasera non è prevista. L’affare Calleri è tutto da completare, non mi risulta, è come la storia di Andrea Pirlo dove sono stati fatti cinquanta titoli e non se ne parla più. L’Inter non vuole investire dei soldi adesso su un extracomunitario perché ha altre priorità».

CESSIONI«Per quanto riguarda Fredy Guarín un mese fa era titolare, l’Inter è stata molto tormentata l’estate scorsa e ha detto di no, se arrivasse un’offerta irrinunciabile dalla Premier League o dalla Spagna la prenderebbe in considerazione. Sulla Juventus non ho tracce, risalgono alla famosa trattativa saltata ma a ora non ci sono segnali che possano avvicinare Guarín alla Juve. Mauro Icardi via a gennaio non credo, a meno di offerte clamorose».