Pedullà: “Mossa Inter per De Vrij a 0, corde giuste. In 3 su di lui”

Articolo di
20 febbraio 2018, 01:15
Stefan de Vrij Lazio

Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato -, attraverso il proprio sito, fa il punto sulla situazione legata a De Vrij dopo l’annuncio del suo addio alla Lazio a parametro zero: l’Inter è la squadra favorita per accogliere il centrale difensivo olandese, ma occhio alla concorrenza

INTER AVANTI DA MESI – “Tanto tuonò che piovve. L’annuncio di Igli Tare, relativo al mancato rinnovo di Stefan de Vrij, che dunque a fine stagione lascerà la Lazio a parametro zero, non è arrivato certo come un fulmine a ciel sereno. Eravamo già fuori tempo massimo e che tutti i giorni che trascorrevano non giocavano a favore del club di Claudio Lotito. Quali gli scenari possibili per il futuro del difensore olandese? L’Inter ci lavora a parametro zero e si era detta disposta a prendere il centrale classe ’92 anche via clausola, se avesse rinnovato. Naturalmente, il non dovere sostenere costi per il cartellino fa sì che l’asticella per l’ingaggio possa ulteriormente alzarsi. L’Inter, con i bonus, può superare il tetto dei 5 milioni di euro a stagione”.

CONCORRENZA AGGUERRITA – “I contatti sono proseguiti, Piero Ausilio e Walter Sabatini sono convinti di aver mosso passi importanti per anticipare la concorrenza, fermo restando che la nuova situazione può dare vita ai classici giochi al rialzo. La Juventus? Beppe Marotta aveva detto che De Vrij a zero sarebbe stata un’opzione interessante. Una cosa da oggi sembra assodata: dal prossimo 1° luglio De Vrij, che già dal primo febbraio può firmare con un altro club, sarà tesserato per un’altra società. E non si possono certo tralasciare le piste estere: Barcellona, Manchester United, ma non solo. Perché De Vrij a parametro può far gola a tutte le corazzate europee. Anche se l’Inter ritiene di aver toccato le corde giuste…”.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE