Pedullà: “L’Inter sul nuovo Milito, trattativa in corso per Carrillo”

Articolo di
31 maggio 2015, 13:43
Carrillo

Nelle ultime settimane le attenzioni da parte dell’Inter si stanno riversando con sempre più insistenza sul mercato sudamericano, dal quale potrebbero arrivare un paio di giovani potenzialmente molto interessanti: tra questi, oltre al terzino brasiliano Mayke del Cruzeiro e il difensore centrale Mammana del River, ci sarebbe anche il centravanti dell’Estudiantes Guido Carrillo, definito da molti in patria come il possibile erede di Diego Milito.

AL CHIEVO VIA INTER – Il noto esperto di calciomercato Alfredo Pedullà sul suo sito internet proprio del promettente attaccante di proprietà della squadra di un’altra vecchia conoscenza dei nerazzurri, ovvero Juan Sebastian Veron che in più di un’occasione ha confermato il forte interesse da parte del suo amico Roberto Mancini nei confronti del ragazzo che potrebbe decidere di acquistarlo subito per poi girarlo ad una società amica (quasi certamente il Chievo Verona) per dargli così la possibilità di adattarsi al calcio italiano prima di fare il suo debutto a San Siro con la maglia dell’Inter.

STORIA E CARATTERISTICHE – Ecco il profilo di Carrillo tracciato dal giornalista di “Sport Italia”: “Nato il 25 maggio 1991 a Magdalena, una cittadina vicino a Buenos Aires e distante poco più di un’ora di viaggio da La Plata, Carrillo muove i primi passi nel mondo del calcio proprio nel suo attuale club, unico sodalizio in cui ha fin qui militato in carriera. L’esordio in prima squadra arriva nel 2011, al posto di un Boselli giunto al capolinea della sua avventura calcistica. Da quel momento la crescita sia fisica che tattica di Carrillo è notevole: col passare delle gare acquista sempre maggiore sicurezza, oltre che un’agilità di non poco conto considerata la sua imponente stazza. Nel 2015 l’attaccante ha innestato una marcia in più: 7 gol e 2 assist in 12 gare tra Primera Division e Copa Libertadores, tra cui una tripletta ai danni del Barcelona Guayaquil che racchiude in toto tutte le sue qualità”.

Facebooktwittergoogle_plusmail