Pedullà: “L’Inter non pensa a Pirlo e Candreva”

Articolo di
19 novembre 2015, 00:37
Pedulla

Alfredo Pedullà, esperto di calciomercato e ospite fisso di ″Calcio & Mercato″ in onda su Sportitalia, chiarisce la situazione dell’Inter per quanto riguarda Pirlo, Candreva e Biglia. E mette in evidenza ancora una volta come per i nerazzurri sia fondamentale cedere prima di acquistare.

PIÙ CESSIONI CHE ACQUISTI – «Ausilio credo che abbia riassunto perfettamente la situazione. Pirlo in questo momento non è nei programmi dell’Inter, che non si avvicina nemmeno alla Lazio per Candreva. Qualche mal di pancia Candreva ce l’ha, ma sarebbe sorprendente se la Lazio dovesse cederlo a gennaio, quindi bisogna aspettare giugno. Esattamente come Biglia, l’offerta della Lazio è inferiore alla richiesta del ragazzo per quanto riguarda il rinnovo, ma non credo che a gennaio possa accadere qualcosa. L’Inter ha tre/quattro situazioni da chiarire, penso a Dodò, D’Ambrosio e Ranocchia. Adesso Ausilio spegne, perché giustamente fa capire che si deve prima sfoltire l’organico».