Pedullà: “Keita, la Juventus anticipa l’Inter. Dalbert…”

Articolo di
26 luglio 2017, 23:05
Alfredo Pedullà

Nel corso di “Aspettando Calciomercato” su Sportitalia il giornalista Alfredo Pedullà ha dato la Juventus molto forte su Baldé Diao Keita, obiettivo di mercato dell’Inter che lascerà la Lazio a breve. Successivamente si è espresso anche su Nikola Kalinić, Kostas Manolas e Dalbert Henrique.

IL DUELLO«Baldé Diao Keita non è un discorso nuovo, è un discorso retrodatato. L’Inter ha necessità di fare una cosa che non ha fatto e ha i due direttori che sono in Oriente, guarda caso Giuseppe Marotta si è inserito in un momento strategico e giusto, perché il ritorno avverrà fra qualche giorno. Siamo soltanto a livello cash, la Juventus evidentemente vuole provare forte dell’impegno che ha con Keita da tempo ad anticipare tutti e ad anticipare l’Inter. La Juventus vuole muoversi prima dell’Inter, la strategia è molto chiara. Claudio Lotito accetterebbe una contropartita tecnica, ne ha rifiutate tre-quattro nelle ultime quarantotto ore».

GLI ALTRI«Nikola Kalinić? Con l’Inter non ci sono trattative e col Milan. Kostas Manolas all’Inter si potrebbe avviare nel momento in cui l’Inter dovesse decidere di fare un’operazione con la Roma. Che Inter e Juventus possano aver parlato con chi assiste Manolas può essere, che Manolas non sia andato allo Zenit perché in quel momento possa aver avuto delle tentazioni ne sono convinto, che possa rimanere alla Roma al 100% non sono sicuro. Possiamo pensare che quando stava riflettendo qualcuno si sia inserito. Quando costa Dalbert Henrique? Nella loro valutazione iniziale la cifra era trenta milioni, penso che questa valutazione sia scesa. Lui va in panchina stasera semplicemente perché il discorso è un discorso classico di mercato, il Nizza ha capito di dover perdere Dalbert ma lo vuole perdere alle condizioni del Nizza. A me la gestione degli ultimi dieci-dodici giorni dell’Inter ha lasciato un po’ perplesso».