Pedullà: “Keita, Juve offre 2 giocatori, Inter solo cash. Santon…”

Articolo di
21 luglio 2017, 00:24
Alfredo Pedullà

Alfredo Pedullà – dopo aver fatto un ampio punto sul mercato dell’Inter – durante “Sportitalia Mercato” su Sportitalia aggiunge dettagli proprio sulle trattative più calde: Keita, Schick e Lucas Lima in primo piano

DERBY ITALIANO PER KEITA – Bisogna ancora aspettare per le fumate bianche, ma Alfredo Pedullà spiega i pro e i contro delle ultime offerte presentate: «L’Inter sta aspettando di capire la situazione tra Keita Baldé e Claudio Lotito: la Juventus ha offerto 15 milioni più Stefano Sturaro e il prestito biennale di Marko Pjaca, ma Lotito non vuole contropartite tecniche. L’Inter è l’unica società che può fare un’offerta cash e ha l’OK totale di Keita, che vuole restare in Italia. Bisogna aspettare che l’Inter torni dalla Cina».

CASO SCHICK, SOLO PRETATTICA – «E’ giusto che Massimo Ferrero dica che vuole tenere Patrik Schick alla Sampdoria, ma finirà esattamente al contrario e andrà all’Inter. Non saranno tempi brevi dopo quello che è successo, ma è già stato tutto impostato tra le parti. Nel discorso tra Inter e Sampdoria, staccato da Schick, si può concretizzare il passaggio di Davide Santon in blucerchiato: a oggi al 60% va alla Sampdoria e al 40% rimane all’Inter».

BRASILIANI SUL TACCUINO – «Lucas Lima è un obiettivo concreto ed è in scadenza a dicembre con il Santos, c’è tempo per fare questa operazione. Dalbert del Nizza prima o poi si sblocca. Se il Paris Saint-Germain prende un grande attaccante, di conseguenza più avanti Angel Di Maria può diventare un’opzione per l’Inter. Gabriel “Gabigol” Barbosa al momento rifiuta tutto, ma ci sarà tempo per cambiare idea dopo aver detto no già a quattro-cinque squadre».