Pedullà: “Inter su Keita, carta Jovetic. Schick mollato perché…”

Articolo di
25 agosto 2017, 22:59
Alfredo Pedullà

Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato – in chiusura di “Aspettando Calciomercato” su Sportitalia dà un importantissimo aggiornamento sull’asse Genova-Roma via Milano: praticamente sfumato Schick, l’Inter ha deciso di tornare fortemente su Keita, avendo anche una carta in più da giocarsi rispetto alla Juventus

SCHICK VERSO LA JUVE – Per Alfredo Pedullà si sta per delineare tutto: «Nel pomeriggio c’è stata un’irruzione della Juventus per Patrik Schick: è appena finito l’incontro tra Beppe Marotta e Antonio Romei, a cui la Juventus ha riproposto la prima offerta, la stessa, ovvero 30.5 milioni di euro, consapevole della posizione di privilegio recuperata. Il giocatore non ha ancora manifestato la volontà di rimanere un altro anno a Genova. La Roma, forte dell’offerta da 40 milioni alla Sampdoria, non ha ricevuto la risposta da Schick: nessuna apertura ai giallorossi grazie al lavoro fatto dietro le quinte dalla Juventus».

TRATTATIVA CON LA LAZIO – «L’Inter ha deciso di non andare oltre per Schick perché indispettita, virando su Keita Baldé, per questo la Juventus è tornata su Schick. In questa trattativa con la Lazio, l’Inter sa che Stevan Jovetic può essere usato come pedina di scambio, ma dipende dalla sua volontà: il montenegrino vuole restare in Italia e l’Inter deve garantirgli ancora un ricco ingaggio, ma nel frattempo tratta con altri club esteri».