Pedullà: “Inter ha 2 strade per De Vrij: il piano. Pastore…”

Articolo di
23 gennaio 2018, 22:58
Alfredo Pedullà

Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato – durante il momento social di “Aspettando Calciomercato” su Sportitalia spiega nel dettaglio l’idea dell’Inter per arrivare a De Vrij in estate e snocciola le altre trattative in corso per il mercato di riparazione

IL PIANO PER DE VRIJ – Si lavora al grande colpo in difesa per l’estate, parola di Alfredo Pedullà: «Il rinnovo di Stefan de Vrij con la Lazio non è ancora arrivato anche se è stato annunciato tempo fa da Igli Tare. Può arrivare da un momento all’altro, intanto l’Inter sta lavorando su due strade convergenti: se non rinnova e si libera a parametro zero, l’Inter gli offre 4-4.5 milioni di euro più bonus d’ingaggio perché considera De Vrij la soluzione giusta da affiancare a Milan Skriniar, anche perché Joao Miranda non è eterno; se rinnova, l’Inter gli chiede di far inserire una clausola più bassa possibile affinché sia un’operazione alla Matias Vecino sulla base di 24 milioni. L’interesse dell’Inter è incassare il sì di De Vrij, che ha mercato in Italia e all’estero se la clausola è accessibile a tutti: si sta lavorando per convincerlo».

PASTORE E GLI ALTRI – «Daniel Sturridge (Liverpool) è l’indiziato per l’attacco ed è un’operazione che sta in piedi, ma le altre alternative sono per il centrocampo come Ramires (Jiangsu Suning), che è extracomunitario ed è difficile da portare a Milano: la strada è in salita sia per l’ingaggio sia per il freno di Fabio Capello, anche se il brasiliano vorrebbe andare all’Inter e non si può parlare di operazione chiusa al 100%. Se non arriva Ramires, essendoci ancora uno slot disponibile, l’Inter potrebbe pensare anche a un altro extracomunitario. Ci sono già stati e ci possono essere altri incontri per Javier Pastore (Paris Saint-Germain), ma se ne può parlare solo in caso di una soluzione concreta: Walter Sabatini ci proverà fino all’ultimo, ma ci sono condizioni economiche chiare all’Inter».







ALTRE NOTIZIE