Pedullà: “Gagliardini OK, l’Inter può cedere 2-3 punte. I big…”

Articolo di
10 gennaio 2017, 22:56
pedullà

Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato – durante il momento social di “Aspettando calciomercato” su Sportitalia, fa il punto della situazione sull’Inter: preso Gagliardini e ceduto Jovetic, potrebbero andar via altri due attaccanti oltre al rientrante Biabiany

ARRIVA GAGLIARDINI – Terminata la prima lunga telenovela di inizio mercato, è tempo di dettagli economici e di cessioni: Alfredo Pedullà: «L’acquisto di Roberto Gagliardini è un’operazione voluta e cercata dall’Inter: è stata fatta nel migliore dei modi, investendo la cifra decisa. Gagliardini arriva in prestito con diritto di riscatto, anche se c’è da aggiungere qualche novità sui bonus che spetteranno all’Atalanta. C’è stata ironia facile e pesante sull’arrivo di Gagliardini all’Inter, poi ognuno fa le proprie valutazioni».

PARTENTI E NON – «Jonathan Biabiany resta al 90% e al momento restano anche i big Geoffrey Kondogbia ed Ever Banega. In uscita ci sono sempre Andrea Ranocchia, se il Sassuolo torna alla carica, e Davide Santon, che è un’opzione per la Sampdoria. Uno tra Eder, Gabriel “Gabigol” Barbosa e Rodrigo Palacio potrebbe andar via entro fine mese: Gian Piero Gasperini vuole sempre l’argentino all’Atalanta. Rey Manaj ha delle offerte anche dall’estero, ma dipende dalla sua volontà: insieme all’Inter deciderà la sua prossima destinazione, a Pescara non è andata bene».

Facebooktwittergoogle_plusmail