Pedullà: “Ecco la situazione di mercato dell’Inter”

Articolo di
18 maggio 2015, 08:27
pedullà

L’Inter sta per entrare nella fase operativa del mercato. La priorità è Yaya Touré, ma sono tanti i nomi che girano in orbita nerazzurra. Il noto esperto di mercato, Alfredo Pedullà, aggiorna la situazione in casa Inter per quanto riguarda i principali nomi in entrata e uscita

OBIETTIVO NUMERO UNO – In qualche modo la società cercherà di accontentare Roberto Mancini, regalandogli Yaya Touré. In questo caso la volontà del diretto interessato può fare la differenza, anche se il Manchester City è potente e molto ricco. L’Inter è fiduciosa da giorni, convinta di poter sbloccare.

L’ALTRO INNESTO A CENTROCAMPO – Chiaramente ci saranno altri movimenti: nuovi sondaggi con chi assiste Thiago Motta per capire i margini per liberarlo con un anno d’anticipo rispetto alla regolare scadenza con il Paris Saint-Germain. Per Allan è stata lanciata la sfida alla Juventus, ma l’Inter si è mossa per prima con l’Udinese, nonostante l’irruzione decisa dei bianconeri di Torino.

CAMBIO IN PORTA – Se la volontà di Samir Handanovic sarà davvero quella di andar via (più Roma che Premier League, a oggi), nessuno lo tratterrà. Per la sostituzione è confermato il nome di Petr Cech del Chelsea in cima alla lista, ma si monitora la situazione Neto – che a fine stagione lascerà la Fiorentina a parametro zero -, in caso di eventuali incomprensioni con la Juventus, visto l’accordo raggiunto da tempo.

ATTACCO DA RIFARE – Se per il difensore la ricerca e la selezione sarà accurata, per l’attacco da mesi è in lizza Stevan Jovetic e un accordo più ampio con il City potrebbe sbloccare il tutto, ma sulle modalità di pagamento ancora non c’è intesa. Paulo Dybala del Palermo era la prima scelta, ma adesso il montenegrino può tornare di moda visto che Pedro, in scadenza tra un anno, non viene liberato dal Barcellona, che ha il mercato in entrata bloccato.