Pedullà: “Cerci praticamente del Milan, ma l’Inter spera ancora”

Articolo di
25 dicembre 2014, 14:00
Alessio Cerci

Secondo quanto rivela l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà l’Inter non avrebbe ancora rinunciato del tutto alla possibilità di portare Alessio Cerci sulla sponda nerazzurra di Milano nonostante le voci che lo diano ormai davvero ad un passo dai cugini. Fino a ieri pomeriggio il giocatore sembrava davvero molto vicino alla squadra di Roberto Mancini fino a quando non è saltata fuori la notizia secondo la quale l’Atletico Madrid avrebbe trovato l’accordo con il Milan per lo scambio di prestiti, fino al 30 giugno 2016, tra l’attaccante italiano e Fernando Torres.

LA SPERANZA: L’unica cosa che mancherebbe prima dell’annuncio sarebbe il raggiungimento dell’accordo economico tra i due giocatori e i loro futuri club, una pura formalità secondo tutti ma in realtà sarebbe proprio da qui che nascerebbe l’ultima (piccolissima) speranza interista, ovvero il fatto che Cerci possa decidere di tener fede alla parola data rifiutando il Milan per chiedere ai Colchoneros di trasferirsi ad Appiano con la stessa formula.

Praticamente impossibile; non solo perché l’Inter non ha una contropartita gradita ai madrileni (ci sarebbe Icardi ma ovviamente lui non partirà a meno che non arrivino offerte impossibili da rifiutare) ma sopratutto perché l’Atletico non avrebbe affatto gradito il comportamento attuato dalla dirigenza nerazzurra, rea di aver contattato l’entourage del giocatore per negoziare un accordo senza prima chiedere il permesso a loro.

Facebooktwittergoogle_plusmail