Palmeri: “Ranocchia aveva offerte migliori, l’Inter voleva darlo”

Articolo di
31 gennaio 2017, 00:31
Tancredi Palmeri

Il giornalista Tancredi Palmeri, ospite di “Zona 11 PM” su Rai Sport 1, ha fatto sapere di come lo Zenit abbia più volte chiesto Andrea Ranocchia all’Inter, trovando però un muro da parte del giocatore che alla fine ha scelto l’Hull City, nonostante dalla Premier League fossero arrivate offerte migliori.

ARRIVEDERCI A LUGLIO«Lo Zenit su Andrea Ranocchia? Ci ha provato fino a quattro-cinque giorni fa, però quando ha capito è andato su altri obiettivi. L’Inter è da un po’ che voleva piazzare Ranocchia, nessuno aveva fatto un’offerta per un trasferimento a titolo definitivo finché non sono arrivati i russi. C’era un interesse per Domenico Criscito, si poteva fare una trattativa, però Ranocchia a San Pietroburgo non c’è voluto andare. Alla fine è un milione e mezzo di euro da salvare di stipendio ancora per quello che rimane della stagione, peraltro è strano perché Ranocchia ha aspettato che arrivassero altre offerte a titolo definitivo che gli garbassero, per fare questo ha respinto precedentemente gli interessi in Premier League da delle squadre di metà classifica. È forse un favore di Kia Joorabchian, anche se non è il procuratore, perché all’Hull City il manager è Marco Silva, che è quello che aveva quasi vinto i casting per l’Inter prima che fosse scelto definitivamente Stefano Pioli, è un giro che si è ricreato. È strano che alla fine abbia fatto la scelta dell’Hull City adesso Ranocchia, perché effettivamente erano arrivate offerte migliori di prestito dalla Premier League solo due settimane fa».

Facebooktwittergoogle_plusmail