Paganini: “Due sono gli obiettivi primari dell’Inter”

Articolo di
7 giugno 2015, 23:06

Paolo Paganini, ospite negli studi di “La Domenica Sportiva Estate”, rivela che sono due gli attuali obiettivi primari dell’Inter di Mancini, uno in difesa e uno in attacco. il tecnico di Jesi vuole blindare la difesa con l’arrivo di Benatia del Bayer Monaco e rinforzare l’attacco nerazzurro con Eder, che sarebbe una valida alternativa a Palacio

DIFESA – Il reparto arretrato è stata la zona del campo dove l’Inter ha sofferto di più in questa stagione. Ecco che Mancini, dice il giornalista, vuole dotare la sua squadra di un difensore di personalità in grado di dare sicurezza a tutta la squadra, vale a dire Mehdi Benatia del Bayern Monaco, anche se non sarà facile sottrarlo ai campioni di Germania.

ATTACCO – Dopo il rinnovo di Icardi, Paganini sottolinea che l’Inter continua a muoversi nel reparto avanzato. Ormai Palacio non è più giovanissimo (33 anni) per cui c’è bisogno di un valido sostituto in grado di farlo rifiatare nel momento del bisogno, individuato in Eder della Sampdoria, accostato all’Inter ormai da diverse settimane.