Messi all’Inter, un vecchio pallino di Moratti – CdS

Articolo di
30 novembre 2016, 10:08
Messi

Il “Corriere dello Sport” prendendo spunto dalle parole di Tronchetti Provera scrive che Lionel Messi è un vecchio pallino di Massimo Moratti, che ha già provato a portarlo all’Inter.

VECCHIO AMORE – Tra Lionel Messi e l’Inter c’è sempre stato feeling e anche… qualcosa di più. Il fuoriclasse del Barcellona è stato a lungo un pallino del presidente Massimo Moratti che in almeno un paio di occasioni ha provato ad acquistarlo. E’ successo quando Leo aveva 17 anni e ancora non aveva firmato un contratto da professionista con il club blaugrana.

COME RONALDO – L’Inter pensò seriamente di portarlo a Milano… a parametro zero e mandò a Barcellona, a casa della Pulce, il compianto Ernesto Bronzetti. Provò a fare la sua offerta e mise sul tavolo un contratto superiore di 1 milione a stagione rispetto a quello che poi il calciatore firmò con il Barça. Il numero uno nerazzurro si era innamorato del talento nato a Rosario e aveva capito di poter fare un affare simile a quello concluso con Ronaldo, strappato al Barcellona qualche anno prima.

RICONOSCENZA – Il “Corriere dello Sport” riporta che Moratti parlò al telefono prima con il calciatore poi con il padre-agente Jorge, ma si rese conto che la famiglia Messi aveva già deciso di restare in Catalogna come gesto di riconoscenza nei confronti delle cure mediche avute dal club di Laporta.

ALTRI TENTATIVI – Ma non è finita qui. Lo stesso ex presidente del Barcellona ha recentemente rivelato che l’Inter si era fatta avanti anche negli anni successivi proponendo di pagare la clausola rescissoria di Messi. Perché quando Moratti si innamora il sentimento non si spegne mai.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo

Giulio Di Cienzo, nasce a Milano e si costruisce negli anni una passione per il calcio equamente divisa tra razionalità e passione. La parte più calda sta in Sudamerica, l’unico tifo è per l’inter.