Mercato Inter – Punto sulle trattative aggiornate al 5 agosto

Articolo di
5 agosto 2016, 01:13
speciale-calciomercato-estate-2016

Mercato in fermento, soprattutto per l’Inter. La finestra estiva del calciomercato è entrata ufficialmente nel vivo e attraverso la rubrica “Mercato Inter” di Inter-News.it, i lettori verranno aggiornati quotidianamente su tutte le trattative condotte dal DS Ausilio – sia in entrata sia in uscita – in accordo con la proprietà Suning e il tecnico Mancini

IN ENTRATA – Il mercato che non ti aspetti potrebbe arrivare nel pacchetto dei portieri, qualora ci fossero degli addii last minute (più Carrizo che Handanovic): l’Inter sta valutando il profilo di Mattia Perin, in uscita dal Genoa, e contemporaneamente quello di Federico Marchetti, a sua volta pronto a lasciare la Lazio. L’acquisto di Candreva non è il regalo del gruppo Suning, pertanto c’è chi sogna in grande a centrocampo: l’idea Lucas Biglia non è mai tramontata, ma la Lazio difficilmente consentirà il bis all’Inter; restano in corsa i soliti Axel Witsel (Zenit San Pietroburgo), Lucas Leiva (Liverpool) e Lassana Diarra (Olympique Marsiglia), tutti con scarse possibilità di approdo a Milano, mentre sarebbe piuttosto interessante la pista Luiz Gustavo (Wolfsburg), vecchio pallino nerazzurro. Per il centrocampo torna di moda anche il nome di Marcos Acuna del Racing Avellaneda, low profile monitorato da tempo. Terminata la missione in Brasile con il DS Piero Ausilio, l’Inter aspetta una risposta definitiva da Gabriel “Gabigol” Barbosa: Santos ormai convinto, ma le Olimpiadi faranno slittare e complicare l’affare. Il “mal di pancia” di Icardi, infine, porta a quello di Manolo Gabbiadini, che continua a essere una possibile pedina di scambio tra Inter e Napoli, sebbene la trattativa sembra destinata a scemare.

IN USCITA – Che la terza sia quella buona: Davide Santon, una volta terminate le visite mediche con il West Ham, in giornata potrebbe finalmente salutare l’Inter, seppur solo in prestito con diritto di riscatto. La Sampdoria aspetta Dodò e ripensa al ritorno di Andrea Ranocchia, ormai fuori da ogni progetto tecnico. In mezzo al campo, oltre al sicuro partente Assane Gnoukouri, a rischiare il posto è Felipe Melo: destinato a panchina certa, il brasiliano potrebbe sentirsi escluso definitivamente dal progetto nerazzurro e cercare fortuna altrove. Marcelo Brozovic, invece, non è sul mercato: solo un’offerta estera superiore ai 25 milioni potrebbe far cambiare idea all’Inter. Si raffredda l’asse Inter-Napoli: Mauro Icardi – almeno in Italia – è considerato incedibile, mentre occhio all’ipotesi Arsenal; Stevan Jovetic, invece, non trova il totale gradimento di Maurizio Sarri. Anche per questo motivo in casa Inter è Eder l’attaccante a più alto rischio cessione: oltre alla pista estera, da segnalare il tentativo disperato della Sampdoria, che vorrebbe riportarlo a Genova. Ceduto, infine, José “Zé Turbo” Correia: l’attaccante classe ’96 giocherà in prestito al Club Deportivo de Tondela.